Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Dopo Tachtsidis, un altro calciatore del Lecce è risultato pisitivo al Covid-19. Si tratta del colombiano Brayan Vera, che aveva un permesso della società per un rientro posticipato rispetto alla data stabilita per il raduno della squadra e che si è sottoposto individualmente al test molecolare nella giornata di ieri, martedì 25 agosto.

Il calciatore è asintomatico e, secondo i Protocolli Sanitari in vigore, è in isolamento, sotto la supervisione dello staff medico giallorosso in stretta collaborazione con l’Autorità Sanitaria Locale.

La società salentina, a titolo precauzionale, ha annullato la seduta d’allenamento di oggi pomeriggio ed ha disposto l’isolamento del gruppo in una struttura idonea, secondo quanto previsto dalle disposizioni attualmente vigenti. Come da protocollo per la prevenzione del contagio da Covid 19 la squadra, seguendo la normativa, domani mattina si sottoporrà al secondo tampone.

Commenti