Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Sono trascorsi esattamente 19 anni da quando Ernesto Javier Chevanton siglò il suo primo gol ufficiale con addosso la maglia del Lecce. Era la prima giornata del campionato di Serie A 2001/’02 e l’allora sconosciuto bomber uruguaiano, portato in Irtalia quell’estate insieme al connazionale Guillermo Giacomazzi dal Ds Pantaleo Corvino, fece esplodere di gioia il “Via del Mare” grazie al gol segnato al Parm, beffando il portiere ospite Frey che stava per riviare, rubandogli d’0astuzia il pallone e andando in rete con pallonetto millimetrico proprio sotto la Curva Nord che lo elesse subito suo nuovo beniamino.

Oggi l’ex attaccante del Lecce ha voluto ricordare quel giorno con un post sul proprio profilo Instagram a cui ha allegato il video di quello storico gol corredato da queste frasi d’amore per la squadra giallorossa: “In una giornata come quella de oggi, il 26 agosto, stavo giocando la mia prima partita con la squadra di cui poi mi sono innamorato… Sono passati 19 anni dal mio primo gol con questa maglia… 19 come il numero di quella maglia… destino… il 26 come il giorno del santo protettore di questa città… chiamalo come vuoi, io lo chiamo destino. Amo questa città e la gente quanto loro amano me,sarò sempre al tuo fianco ?❤️“.

Commenti