Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, dopo la sconfitta nell’ultima gara del campionato contro il Parma culminata nella retrocessione della formazion salentina in Serie B ha voluto ringraziare e rassicurare la tifoseria giallorossa in vista della prossima stagione: “Dopo una retrocessione può sembrare strano fare dei ringraziamenti, ma voglio ringraziare i nostri tifosi, che ci hanno sempre seguito finché il lockdown non lo ha impedito. Sono stati la cosa più bella di questa serie A. Sia in casa che in trasferta channo seguito sempre in tanti e la Serie A ha beneficiato di una tifoseria, la settima in Italia, come la nostra. Inoltre, intendo ringraziare tutti i soci della società del Lecce, il mister e questi ragazzi. Sono stato con loro nello spogliatoio ed erano distrutti; li ho voluti ringraziare perché per me chi suda la maglia merita di essere ricordato e questa è una retrocessione in cui il Lecce ha giocato con grandissima dignità. Nessuno ci ha mai regalato nulla, siamo riusciti a fare 35 punti con il nostro sudore ed è motivo d’orgoglio, poiché abbiamo fatto conoscere i valori del Lecce in modo trasparente, onesto, anche spregiudicato nello stare in campo, con tanti gol fatti e subiti e forse questa è l’essenza dello sport. Non è un anno perso perché questa Serie A ci ha consentito di valorizzare il nostro patrimonio tecnico, fare un restyling importante dello stadio, di investire sul Settore Giovanile e col Parma abbiamo fatto esordire Monterisi. Quindi è una Serie A che ci ha reso ancora più uniti con la nostra gente. Prometto che si ripartirà dalla B con un progetto serio, solido, volto a continuare a costruire qualcosa di importante, Anche in Serie B si continuerà con la nostra determinazione. Siamo nel pieno del nostro progetto e non molleremo finché la gente ci dimostrerà affetto. È una retrocessione dolorosa ma da cui si riparte”.

Commenti
Articolo precedentePOST MATCH/ Liverani: “Futuro? Non guardo alla categoria. Restare a Lecce è una possibilità”
Articolo successivoPUNTINI DI VISTA… Un’impresa impossibile rimasta impossibile
Dal 1995 nelle redazioni televisive (Tele C 10, TV10, TopVideo, Canale 8, VideoSalento, TeleSalento e L'A TV) con conduzione di trasmissioni sportive, culturali, di telegiornali (Studio10News, 10News, Tg8, VS Notizie) e trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay, Leccezionale TV), politiche (elezioni e referendum), sociali (Telethon ’97); programmi d'approfondimento e commenti d’eventi sportivi. Nella carta stampata: Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, Il Paese Nuovo, Espresso Sud, Città Magazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso. Dal 1999 al 2001 redattore di leccesette.it Nel biennio 2002-2003 redattore de legiraffe.it Dal 2006 al 2009 direttore responsabile de “Il Picchio Magazine” Dal 2006 direttore responsabile del periodico sportivo “Il GialloRosso” edito dal Lecce Club Centro di Coordinamento; Dal 2006 al 2010 corrispondente dal “Via del Mare” di Lecce per Italia 7 Gold per “Diretta Stadio - Ed è subito goal!” Dal 2012 opinionista de “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it e dal 2016 de "Cuore Giallorosso 1908" su salentotelevision.it Dal 2012 addetto stampa delle associazioni “Noi Lecce” e "Passione Lecce" Dal 2013 direttore responsabile de leccezionale.it e conduttore di "Leccezionale TV"