Tempo di lettura: 2 minuti

GENOVA – Il Lecce cerca di rialzarsi dopo il brutto ko interno subito contro la Fiorentina. L’ambiente giallorosso ha suonato la carica per alimentare le speranze di salvezza dei salentini che si giocheranno gran parte della permanenza nello scontro diretto al “Ferraris”. Sull’altra sponda, il Genoa dovrà provare a staccare in classifica i giallorossi, o per lo meno non subire il sorpasso. I grifoni sono reduci dal 3-0 ancora col Torino. Nel Lecce, tra gli ex ci sono Gianluca Lapadula e Riccardo Saponara, in cerca di riscatto. I salentini non vincono a “Marassi” dal 1998, nella 2ª giornata di Serie B. Fu un tirato 1-0, il risultato a favore degli ospiti allenati allora da Nedo Sonetti, poi promossi al termine del torneo in Serie A.

QUI GENOA – Quattro degli uomini di Davide Nicola fanno ancora i conti con gli infortuni. Si tratta di Romero, Radovanovic, Sturaro e Pajac. Tra i pali confermato Perin; ad occupare i tre in difesa potrebbero essere Masiello, Goldaniga e Zapata. Capitan Criscito dovrebbe tornare dopo lo stop, con Barreca destinato a tornare in panchina. A destra Biraschi si potrebbe incrociare con Dell’Orco. Schöne e Behrami da mezzali. Sulla trequarti in un eventuale modulo 3-4-1-2, Iago Falque avrà alle spalle Pinamonti (in alternativa Sanabria) e Pandev.

QUI LECCE – I salentini arrivano in terra ligure senza Deiola, out per tutti match rimasti. In difesa numerosi tasselli non saramnno al loro posto, ovvero Calderoni, Meccariello e Rossettini. In attacco possibile un altro forfait di Falco, mentre Lapadula, non ancora al top, potrebbe giocare uno spezzone di gara. L’11 titolare sarebbe così composto da Gabriel in porta, nel pacchetto arretrato Liverani potrebbe dare una chance a Dell’Orco per far rifiatare Rispoli, a destra Donati, con al centro la coppia Lucioni-Paz che sarà per forza di cose riconfermata. In mediana linea a tre con Petriccione, Barak e Majer. Capitan Mancosu e Saponara sembrano andare verso la conferma dal 1′ a supporto di un attaccante, posto oper il quale si va al ballottaggio tra Farias e Babacar, anche se non si esclude un Lecce che riproponga di nuovo il 4-3-1-2.

Le probabili formazioni:

Genoa (3-4-1-2): Perin, Zapata, Goldaniga, Masiello, Criscito (Barreca), Schone, Behrami, Biraschi, Falque, Pinamonti (Sanabria), Pandev. All. Nicola

Lecce (4-3-2-1): Gabriel, Dell’Orco (Rispoli), Lucioni, Paz, Donati, Petriccione, Barak, Tachtsidis (Majer), Saponara, Mancosu, Farias (Babacar). All. Liverani

Arbitro: Daniele Doveri da Roma 1
Assistenti: Paganessi e Mondin
IV Uomo: Luca Pairetto
VAR: Massimiliano Irrati
AVAR: Luca Pairetto

StadioL. Ferraris” – ore 19:30 – diretta tv SKY

Commenti