Tempo di lettura: 1 minuto

REGGIO EMILIA – Il Sassuolo continua a volare e il suo mentore Roberto De Zerbi raccoglie elogi e attenzioni da club di appeal ben più intrigante. Eppure la sua dimensione sembra averla trovata nel club neroverde, alla cui dirigenza il tecnico ha chiesto di non smantellare la rosa per proseguire un percorso di crescita programmata. Al termine della nuova vittoria a suon di gol contro il Lecce di Fabio Liverani, mister De Zerbi ha così commentato il risultato: “Devo fare i complimenti al Lecce per la partita giocata a viso aperto. Era una partita spartiacque per noi in cui contava fare i tre punti per la salvezza per poi poter fare un altro campionato. Vogliamo trovarci un posto al tavolo dei più forti e possiamo mettere in difficoltà tutti. Abbiamo un attacco da grandi e una difesa da piccola nei numeri, dobbiamo mettere la stessa voglia di far gol quando difendiamo. Il rinnovo del contratto? Questa squadra non ha ancora dato tutto, mi diverto ad allenarla ed è un gruppo che migliora perché giovane e forte. Anche se mi avesse chiamato qualcuno sarei rimasto comunque a Sassuolo. Sono felice qui; è una società seria e non capisco dove altro potrei andare“.

Commenti