Tempo di lettura: 1 minuto

ROMA – Dopo aver registrato il tanto atteso sì del governo alla normale ripresa delle sedute collegiali, oggi a mezzogiorno è in programma un delicato Consiglio federale. Il presidente Gabriele Gravina ed i vertici del calcio italiano dovranno confrontarsi, tra i vari punti all’ordine del giorno, soprattutto sulle ipotesi di ripresa del campionato se arriverà il sì il 28 maggio nella riunione con il ministro Spadafora, ma anche sull’eventualità che non ci siano le condizioni per portare a termine la stagione. Al vaglio c’è la possibilità di disputare eventuali play-off e play-out.

Commenti