Tempo di lettura: 1 minuto

NAPOLI – Ora è ufficiale. Come prevedevano i rumors e le indiscrezioni che da tempo arricvano dal capoluogo campano, il Napoli ha esonerato il tecnico Carlo Ancelotti proprio nella serata in cui la squadra partenopea è approdata agli Ottavi di finale di Champions League battendo 4-0 allo stadio “San Paolo” il Genk.

Il club del presidente Aurelio De Laurentiis ha dato il benservito all’allenatore più titolato d’Europa che paga un rendimento ben al di sotto delle aspettative della stessa presidenza, ma anche della tifoseria e, soprattutto, il rapporto non più ottimale con parte dello spogliatoio. Come sostituto pare deciso l’arrivo di un altro ex milanista: Rino Gattuso.

Questo il testo del tweet con cui l’SSC Napoli ha ufficializzato l’addio: “La Società Sportiva Calcio Napoli ha deciso di revocare l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra al signor Carlo Ancelotti. Rimangono intatti i rapporti di amicizia, stima e rispetto reciproco tra la società, il suo presidente Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti“.

Commenti