Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la positiva stagione 2018/19, Futsal Lecce decide di ripartire in previsione della prossima Serie C/2 di Calcio a 5 e lo fa in prima istanza con Domenico Bongermino.

La società ha raggiunto l’accordo con l’allenatore e giocatore, ormai salentino d’adozione, che guiderà sia dentro, sia fuori dal campo la squadra giallorossa in vista della prossima stagione.

“La riconferma di Domenico –afferma la presidentessa Sara Quarta– era praticamente inevitabileDomenico è un grande allenatore e un ottimo giocatore, che ha dimostrato in questi anni un forte legame con i colori giallorossi e una grande competenza, sia in panchina che sul campo. Tutto lo staff ripone grande fiducia in lui”.

Bongermino, in effetti, ha letteralmente compiuto l’impresa, nella scorsa stagione, portando la squadra del Futsal Lecce a disputare i playoff per la prima volta nella sua storia. Proprio sulle ottime basi della passata stagione, Futsal Lecce ha intenzione di ripartire e ampliare le proprie prospettive. “Vogliamo almeno eguagliare la stagione precedente, ripeterci e se possibile migliorare”, afferma Bongermino con notevole entusiasmo.

E in questo entusiasmo anche la società si riflette. Per questo motivo Futsal Lecce è in procinto di perfezionare alcuni accordi importanti che porteranno a vestire la maglia giallorossa alcune pedine di prestigio nel panorama pugliese del calcio a 5.

Sono, inoltre, in corso progetti per migliorare il rapporto con il territorio, sia ampliando l’offerta per il Settore Giovanile, sia cercando di reperire nuove sponsorizzazioni.

L’ambizione è quella di ritornare al calcare il gommato del Palazzetto dello Sport San Giuseppe da Copertino, attualmente in ristrutturazione, che sarebbe il coronamento di un sogno e la giusta copertina per la compagine giallorossa.

Nell’attesa della formalizzazione del mercato giallorosso, la società continua a lavorare su tutti i fronti per cercare di centrare i propri obiettivi. Soltanto il tempo e il duro lavoro potranno emettere i verdetti.

Commenti