Tempo di lettura: 1 minuto
Gianmarco Zigoni ai tempi di Lecce

LECCE – Un gol dell’ex attaccante del Lecce Gianmarco Zigoni segnato nei minuti di recupero regala al Venezia di Serse Cosmi la speranza di centrare la salvezza nella gara di ritorno di domkenica dei playout di Serie B.

Allo stadioArechi” la Salernitana di mister Leonardo Menichini aveva subito incanalato la partita sui binari sperati trovando il doppio vantaggio nella parte iniziale del match. A sbloccare il risultato era stato già al 14′ Djuric, mentre il raddoppio granata porta la firma di Jallow al minuto 25.

Nonostante un atteggiamento fin troppo rinunciatario dei padroni di casa nel corso della ripresa, quando la gara d’andata degli spareggi-salvezza sembrava una questione quasi archiviata, l’attaccante scuola-Milan ha trovato il guizzo giusto per beffare i campani e lasciare tutto aperto in vista del retour match in programma domenica (ore 18:00) allo stadio “Penzo“.

Il tabellino: SALERNITANA-VENEZIA 2-1 (2-0)
Salernitana (4-3-3): Micai; Pucino, Migliorini, Mantovani, Lopez; Minala (39’st Akpa Akpro), Di Tacchio, Odjer; Orlando (20’st D.Anderson), Djuric (37’st Calaiò), Jallow. In panchina: Vannucchi, Rosina, Gigliotti, Memolla, Schiavi, A. Anderson, Mazzarani. Allenatore: Menichini
Venezia (4-4-2): Vicario; Bruscagin, Modolo, Coppolaro, Zampano; Lombardi, Schiavone, Bentivoglio, Pinato (46’st Segre); Bocalon (18’st Rossi), Pimenta (9’st Zigoni). In panchina: Facchin, Lezzerini, Fornasier, Suciu, St. Clair, Zennaro, Besea, Cernuto, Caradonna. Allenatore: Cosmi
Arbitro: Di Paolo di Avezzano
Reti: 14’pt Djuric, 25’pt Jallow; 46’st Zigoni
Ammoniti: Orlando, Odjer, Lombardi e Bruscagin
Recuperi: 2′ pt, 6′ st

Questi gli highlights dell’incontro:

Commenti