Tempo di lettura: 1 minuto

CREMONA – È un Massimo Rastelli ovviamente raggiante e soddisfatto quello che si è presentto in sala stampa allo “Zini” di Cremona per parlare del 2-0 inflitto alla corazzata-Lecce. Il tecnico grigiorosso ha così commentato il match: “Vedo che oggi abbiamo 38 punti. A Salerno abbiamo toccato il fondo e ci siamo rimboccati le maniche. Vedremo alla fine dove arriveremo. Noi con le cosiddette grandi non abbiamo mai steccato. Il problema è quando affrontiamo squadre alla nostra portata perché siamo in una posizione di classifica che non ci rispecchia e diventa tutto più difficile. Abbiamo battuto una grande squadra che ha fisicità, qualità ed esperienza. Infatti all’inizio eravamo contratti, avevamo paura. Tanto che l’uomo in più si è visto poco. Sono stati bravi loro a tenere la partita in equilibrio fino al gol di Strizzolo. Castrovilli? Per noi è importantissimo, e la sua qualità ci sta dando una grossa mano

Commenti