Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Con il Cosenza, ad Antonio Marino è toccato sostituire lo squalificato Biagio Meccariello. “Il mister ci tiene tutti sul pezzo. Io, che non gioco sempre, mi devo allenare al massimo per essere pronto -racconta il centrale siciliano in mixed zone-. Ho faticato in avvio, ma poi credo di essermi ripreso. Sapevamo che il Cosenza veniva a chiudersi e abbiamo sbagliato sull’imbucata di Tutino. Il pari ci ha dato sicurezza e poi nella ripresa abbiamo visto il Lecce che domina le partite, soprattutto in casa. Abbiamo guardato la classifica, trovarci lì ora è un sogno. La testa gira? No, ma si sogna.

Commenti