Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE –  Il turno infrasettimale che caratterizza la 31ª giornata di Serie B si chiude con un’altra bella notizia per il Lecce ed i suoi tifosi. Il Pescara fa infatti un regalo ai giallorossi e, nel posticipo delle 21:00, batte 3-2 il Palermo in rimonta.

Allo stadioAdriatico” è una continua altalena di emozioni. Ad aprire le marcature sono i biancazzurri di Pillon che, al 6′, passano in vantaggio con la rete di Del Grosso.

I rosanero però trovano il pari già al 15′ con Moreo e poi si portano avanti al 37′ con Pirrello. La rimonta dei siciliani sembra completata e destinata a portare altri 3 punti importantissimi in chiave promozione, visto il successo dei salentini sul Cosenza nel match delle 19:00.

Invece, la ripresa offre altrettante sorprese con gli abruzzesi che riescono dapprima a pareggiare al 68′ con l’ex giallorosso Memushaj ed all’86’ completano la “remuntada” con Scognamillo.

Il Palermo resta fermo a 50 punti, quattro lunghezze in meno rispetto alla coppia di capolista, mentre il Pescara riscatta il ko di domenica contro il Lecce e sale a quota 48.

Commenti