Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Cinque gol in mezz’ora di gioco sono bastati ai circa 100 tifosi dell’Ascoli che erano giunti al “Via del Mare” per assistere al recupero della gara contro il Lecce. Dopo il calcio di rigore procurato da La Mantia e realizzato da Pippo Falco, i supporters marchigiani hanno ammainato bandiere e striscioni ed abbandonato il Settore Ospiti dello stadio leccese e fatto ritorno a casa.

Una protesta plateale ed inequivocabile che è seguita a qualche precedente coro rivolto alla formazione di Vivarini invitata a rispettare la maglia bianconera del Picchio“.

Commenti