Tempo di lettura: 1 minuto

striscione per Marzia RebuzziLECCE – Bellissimo gesto durante il primo tempo di Lecce-Ascoli, quando gli Ultrà Lecce presenti in Curva Nord hanno esposto uno striscione di solidarietà nei confronti della famiglia di Marzia Rebuzzi, la bambina tarantina morta a 5 anni lo scorso 18 marzo per un tumore al cervello.

La piccola era ricoverata da tempo a Roma nel tentativo di combattere la terribile malattia. “Giù le mani dai bambini” il coro intonato dalla Curva leccese con chiaro riferimento al dramma dell’inquinamento che attanaglia il capoluogo jonico e che provoca decine di decessi all’anno.

Commenti