Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Franco Lerda, ex allenatore del Lecce all’inizio dell’era-Tesoro, è tornato a parlare dei giallorossi in vista della trasferta di sabato prossimo all’Arechi contro la Salernitana.

Il tecnico piemontese, intervistato da Radio Alfa, ha espresso il suo pensiero sullo scontro tra campani e salentini: “Sarà una partita difficile per entrambe, il Lecce è la sorpresa di questo campionato e si è rinforzata ulteriormente. La Salernitana viene da una vittoria che ha dato fiducia; è una squadra che può restare stabilmente in zona play-off e dovrà sfruttare il turno casalingo se vuol dare seguito al successo di Palermo”.

Ancora in cerca di una panchina dopo l’esperienza al Vicenza, Lerda ha poi analizzato l’andamento di questo torneo di Serie B: “È un campionato migliore rispetto agli ultimi anni. Ci sono meno squadre, meno partite e quindi la caratura tecnica è superiore. La delusione è il Crotone: ha fatto un girone d’andata pessimo e ha ripreso con un pareggio. Il Padova ora sta iniziando a fare bene, il Cosenza sta rispettando i piani di inizio stagione, il Livorno sta vedendo la luce e poi c’è il Lecce che, ripeto, è la sorpresa mentre la Cremonese sta faticando. Può succedere di tutto in questo campionato”.

Commenti