Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – E’ stato presentato nel pomeriggio il nuovo allenatore del Foggia, Pasquale Padalino. Il tecnico non ha risparmiato commenti sulla sua recente parentesi a Lecce, che dopo il burrascoso addio sportivo oggi è tornata d’attualità per la richiesta del pagamento degli stipendi anche dopo la promozione della formazione giallorossa in Serie B. Queste le sue parole, raccolte da IAM Calcio Foggia: “Lecce è una parentesi che mi ha forgiato e mi ha formato. Devo molto a quella società che aveva l’ambizione di arrivare in B in due anni, tant’è che firmammo un contratto biennale più eventuali allungamenti e quant’altro. C’era l’idea di fare il salto, non ci siamo riusciti. Ora ritrovo la B a casa mia…”.

Commenti