Tempo di lettura: 2 minuti

ARNESANO – Questa sera, alle ore 19:00, presso la Sala Botte del Palazzo Marchesale di Arnesano verrà inaugurata la prima stagione concertistica di Sfere Sonore nata sotto la direzione artistica della violoncellista Ludovica Rana. Protagoniste di questa prima serata saranno la stessa Ludovica Rana (Primo Premio all’International Music Competition ‘Vienna’ Grand Prize Virtuoso) al violoncello e Maddalena Giacopuzzi (prima pianista italiana vincitrice al Concorso Internazionale di Massarosa) al pianoforte  che eseguiranno per noi musiche di Brahms, Castelnuovo Tedesco e Franck.

La Stagione Concertistica 2018/2019 nasce in collaborazione con ClassicheFORME, l’ormai importantissimo Festival estivo della pianista Beatrice Rana, sorella di Ludovica, e accompagnerà il pubblico da Dicembre a Maggio con una serie di appuntamenti che hanno tutte le potenzialità per rendere Arnesano e questi giovani ragazzi un importante punto focale per la cultura musicale del paese e della Provincia.

Sfere Sonore infatti nasce dall’iniziativa di una squadra di professionisti giovani e altamente qualificati che crede nella buona musica e ha deciso di sfidare le difficoltà legate allo sviluppo della cultura nel Salento portando avanti un ambizioso progetto.

«Sono felice ed orgogliosa di poter offrire alla mia terra e alla mia città, una stagione concertistica di alto livello musicale» – ha affermato Ludovica Rana, Presidente di Sfere Sonore, «una stagione alla quale prenderanno parte giovanissimi artisti che hanno scelto di fare di Sfere Sonore una tappa della propria ascendente carriera e che vedrà l’esecuzione di programmi autorevoli e al tempo stesso molto interessanti. Mi auguro che presto Arnesano diventi un nuovo fulcro per la divulgazione culturale e musicale per tutto il Salento».

«Fin da questo primo concerto» – hanno inoltre dichiarato Antonio Aprile ed Enrica Aloisi, rispettivamente Vicepresidente e Segretario di Sfere Sonore, «potrete apprezzare gli elementi che distingueranno Sfere Sonore in ogni suo progetto. Le parole “qualità” e “giovani” saranno il nostro emblema».

Per informazioni e acquisto biglietti si possono contattare l’organizzazione o seguire le pagine Facebook e Instagram (@sferesonore); mail: segreteria.sferesonore@gmail.com

Commenti