Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – L’undicesimo turno di campionato ha mietuto altre due vittime tra gli allenatori della Cadetteria. Dopo la sconfitta casalinga contro il Perugia (2-3 in rimonta), il Livorno ha esonerato Cristiano Lucarelli. Il pareggio interno (0-0, ma non solo…) nel derby col Cittadella è invece costata la guida tecnica del Padova a Pierpaolo Bisoli.

Il patron Aldo Spinelli (furioso, si è detto pronto a lasciare il club al sindaco) pare tuttavia intenzionato ad affidare la squadra amaranto alle cure di Roberto Breda. Il Livorno è attualmente ultimo in classifica a quota 5 punti, frutto di una vittoria, due pareggi e ben sette sconfitte.

A Padova, altro club neo-promosso dalla Serie C, il nuovo tecnico è invece Claudio Foscarini che, per ironia della sorte, ha guidato proprio il Cittadella per dieci stagioni. Il tecnico ad aprile aveva preso il posto di Walter Novellino all’Avellino, portando gli irpini alla salvezza diretta. A fine stagione aveva poi scelto di lasciare la squadra campana ed era senza contratto. 

Alla base del cambio di allenatore ci sarebbero pesanti contrasti tra Bisoli e parte dello spogliatoio che, fonti ben informate, vorrebbero insanabili, tanto da aver costretto il presidente Roberto Bonetto a prendere l’inevitabile decisione. I biancoscudati sono quart’ultimi a pari punti con il Cosenza (8), avendo vinto una sola gara, pareggiate cinque e perse altrettante.

Commenti