LECCE – Simpatico siparietto negli studi di Sky Sport dove l’allenatore della Roma Eusebio Di Francesco in collegamento dallo stadio “Olimpico” ha commentato la vittoria contro il Frosinone (4-0) nel turno infrasettimanale del campionato di Serie A. Alla domanda se fosse stata una partita tranquilla dato il triplo vantaggio accumulato alla fine del primo tempo, il tecnico pescarese ha risposto con una battuta che ha strappato il sorriso degli ospiti: “Quando a Lecce vincevo 3-0 col Milan, non era così tranquilla…

Il richiamo è alla sfida del 23 ottobre 2011, quando Di Francesco sedeva sulla panchina di quel Lecce che dominava il Milan con tre gol nella prima frazione, per poi farsi rimontare da una tripletta di Kevin Prince Boateng e il gol di Mario Yepes per il definitivo 3-4 rossonero. Una intensissima esperienza sportiva che si è ancorata non solo nelle memorie dei supporter salentini ma anche nel bagaglio professionale dell’allenatore, a tal punto da farne un monito all’attenzione quasi proverbiale a distanza di 7 anni.

La scorsa stagione era stato anche il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri a riattualizzare una partita del Lecce per allarmare i propri giocatori, prima della sfida al derelitto Benevento. “Ricordiamoci di Roma-Lecce 2-3…” le parole dell’allenatore bianconero in riferimento a quando nel 1986 i già retrocessi salentini sconfissero la Roma di Sven Goran Eriksson  privandola dello scudetto a due giornate dalla fine e consegnandolo proprio alla Juventus.