Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Lui si chiama Lorenzo De Luca, leccese di nascita, aviere scelto e campione di equitazione, capace lo scorso mese di maggio di finire su tutte le prime pagine per aver vinto il Grand Prix di Roma di Piazza di Siena.

Lei è invece Jessica Springsteen, talentuosa cavallerizza che grazie ai risultati ottenuti, si è saputa  togliere la spesso scomoda e riduttiva etichetta che la voleva per anni essere solo la figlia di una delle più note rock star internazionali, ossia “The boss” Bruce Springsteen e di Patti Scialfa.

Lorenzo e Jessica insieme formano da poco una coppia non solo bella, ma anche affiatata, che in comune ha la passione per i cavalli e per le gare d’equitazione. Nei giorni scorsi Jessica, atleta di livello internazionale, è arrivata a Roma per partecipare al Global Champions League in occasione del Longines Global Champions Tour, svolto allo Stadio dei Marmi e nel nostro Paese ha anche trovato l’amore.

Il suo nuovo fidanzato di origini leccesi, ma trapiantato in Belgio e componente della squadra dei Rome Gladiators, oggi lavora nella prestigiosa scuderia Stephex Stables, di cui è il cavaliere di punta. Nel 2016 ha scalato il ranking mondiale fino a raggiungere il 6° posto della graduatoria, posizione mai raggiunta in precedenza da un italiano.

Commenti