Tempo di lettura: 4 minuti

matteo-di-piazza-in-lecce-casertana-2-1PAGANI – Il Lecce non riesce a piegare la Paganese dopo la sosta in campionato. Al “Marcello Torre” Liverani raccoglie soltanto un punto. L’1-1 finale, deciso dalle reti di Cesaretti e Armellino, è frutto di una partita maschia, con poche palle-gol e ben gestita dai padroni di casa, attendisti durante i lunghi periodi di possesso palla del Lecce e pungenti nelle ripartenze. Ai punti, però, è stato decisivo Lys Gomis, l’anno scorso nel Salento e ora guardiano della porta della Paganese. Il portiere senegalese, dopo degli ottimi interventi nel primo tempo, ha letteralmente salvato i suoi con l’aiuto del palo a pochi secondi dalla fine sulla sassata di Di Piazza.

Primo tempo

1’ Liverani non stravolge gli assetti nonostante la sosta e conferma il solito 4-3-1-2. Tsonev agisce da rifinitore dietro Torromino e Di Piazza; a centrocampo c’è Mancosu con Armellino e Arrigoni. L’allenatore della Paganese Favo conferma il 4-3-3 che ha portato al roboante successo in casa della Sicula Leonzio ed apporta qualche cambio di formazione rispetto al passato recente probabilmente per fronteggiare al meglio gli avanti del Lecce. I terzini sono Picone e Della Corte e al centro, con Meroni squalificato e Carini infortunato, la coppia prescelta è Pianu-Acampora. A centrocampo c’è Scarpa con Tascone e Baccolo. Lo schieramento è completato dal trio offensivo Maiorano-Talamo-Cesaretti.

3’ Prime proteste della Paganese. Scarpa pesca Cesaretti con un pregevole filtrante, Cosenza chiude in tackle scivolato, ma per l’arbitro Volpi è tutto regolare.

6’ GOL PAGANESE. Palla in profondità di Picone per Talamo, che addomestica, si porta sul fondo sull’out destro e trova sul secondo palo l’inserimento di Cesaretti che, liberissimo, mette dentro e rende vano il tentativo di chiusura di Lepore.

14’ Prima occasione per il Lecce. Cross teso di Lepore calibrato male fuori dall’area avversaria. Ciancio si avventa sul pallone anticipando un avversario e superandone altri due di rabbia, tiro secco sul primo palo che termina sull’esterno della rete.

19’ Percussione di Tsonev che buca le linee della Paganese, servizio in diagonale per Torromino, tiro a giro respinto con i pugni da Gomis, ben posizionato.

22’ Veloce ripartenza del Lecce. Tsonev serve Di Piazza, in verticale per Torromino che ferma la sfera e mette in movimento Lepore, giunto a rimorchio sulla destra. Palla tesa al centro del capitano lisciata da Armellino, ben inseritosi tra i due centrali della Paganese.

27’ Lepore pericolosissimo con un sinistro a giro dal vertice basso dell’area, alto di poco.

28’ Il Lecce sale d’intensità. Lepore dialoga con Torromino e mette al centro, Piana anticipa anche il suo portiere Gomis e manda in angolo rischiando l’autogol.

32’ Corner di Mancosu nell’area piccola, Baccolo interviene male e chiama Gomis al riflesso fulmineo sul primo palo.

33’ Punizione di Tsonev da circa venticinque metri, ampiamente alta sopra la traversa.

40’ La Paganese si riaffaccia dalle parti di Perucchini. Cross dalla trequarti di Picone, Talamo svetta di testa ma non inquadra la porta.

Secondo tempo

46’ La Paganese sfiora il 2-0. Talamo apre una falla sulla zona sinistra della retroguardia leccese e, di fronte a Perucchini, spara alto tentando il tiro a giro sul secondo palo.

48’ Drudi prova a scuotere il Lecce con un’azione solitaria, conclusa però con un tiraccio che termina in curva.

57’ Da un calcio d’angolo per il Lecce nasce un contropiede della Paganese. Talamo porta palla e apre per Picone che tenta un improbabile pallonetto.

60’ GOL LECCE. Angolo di Arrigoni, Armellino sfugge dai blocchi e mette dentro da pochi metri schiacciando di testa per l’1-1.

62′ Entra Sasà Caturano per uno spento Torromino.

68’ Perucchini salva il Lecce. Cesaretti dialoga con il neo-entrato Ngamba, che riceve e arretra, passaggio di ritorno per Cesaretti, chiuso alla grande dall’uscita tempestiva di Perucchini di piedi.

73’ Doppio cambio per Liverani. Costa Ferreira entra al posto di Armellino e Riccardi rileva Cosenza.

75’ Errore di Drudi, che serve involontariamente un pallone invitante a Talamo, tiro fuori.

77’ Altro doppio cambio, questa volta per la Paganese. Cesaretti, stanchissimo, e Tascone lasciano il posto a Regolanti e Bernardini.

83’ Traversone di Ciancio, Tsonev stoppa sulla linea dei sedici metri e s’avvita per tirare con il sinistro, nessun problema per Gomis che osserva la sfera sfilare docilmente sul fondo.

85’ Scarpa ha spazio sulla destra, dentro per Talamo che aggancia e poi mastica il tiro a causa della chiusura di Drudi.

87’ Liverani lancia in campo anche Persano al posto di Tsonev.

94’ Il Lecce sfiora il colpaccio. Tacco di Persano per Ciancio, pennellata sul secondo palo per Di Piazza, che impatta bene la sfera ma trova il portentoso riflesso di Gomis, che si salva sulla linea bianca.

Il tabellino

Paganese-Lecce 1-1

Paganese (4-3-3): Gomis; Picone, Acampora, Piana, Della Corte; Scarpa, Tascone (77’ Regolanti), Baccolo (60’ Bensaja); Maiorano (66’ Ngamba), Talamo, Cesaretti (77’ Bernardini).  A disposizione: Galli, Marone, Negro, Garofalo, Pavan, Buxton, Dinielli, Grillo. Allenatore: Massimiliano Favo

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Cosenza (73’ Riccardi), Drudi, Ciancio; Armellino (73’ Costa Ferreira), Arrigoni, Mancosu; Tsonev (87’ Persano), Torromino (62’ Caturano), Di Piazza. A disposizione: Chironi, Di Matteo, Pacilli, Valeri, Megelaitis, Marino, Dubickas, Gambardella. Allenatore: Fabio Liverani

Marcatori: 6’ Cesaretti (P), 60’ Armellino (L)

Ammoniti: 45’ Maiorano (P) 46’ Tascone (P), 81’Picone (P)

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo – Assistenti: Nicola Mariottini di Arezzo e Gabriele Nuzzi di Valdarno

Recuperi: 1’pt, 4’st

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.