Tempo di lettura: 4 minuti
Paola Deffendi e Claudio Regeni
Paola Deffendi e Claudio Regeni

LECCE – Paola Deffendi e Claudio Regeni, i genitori di Giulio, il ricercatore italiano ucciso a Il Cairo nel gennaio 2016, saranno a Lecce tra gli ospiti della seconda giornata del festival Conversazioni sul futuro. Questa sera, dalle ore 20:30 alle Officine Cantelmo parteciperanno, infatti, all’incontro “Verità per Giulio Regeni” organizzato, in collaborazione con Amnesty International Italia, con l’avvocato della famiglia Alessandra Ballerini e i giornalisti Guido Rampoldi e Giuliano Foschini. Domani mattina i coniugi incontreranno il rettore, i docenti e gli allievi dei dottorati di ricerca dell’Università del Salento. Sino a domenica 29, il festival proporrà 90 appuntamenti in 20 posti diversi del capoluogo salentino che coinvolgeranno circa 200 relatori. L’ingresso sarà libero.

conversazioni-sul-futuro-2017-lecceLa lunga giornata del festival prenderà il via con una serie di incontri nelle scuole (Liceo Artistico Ciardo Pellegrino
 con lo street artist NemO’s, Galilei-Costa con Giovanni Ziccardi, Istituto Tecnico Grazia Deledda con Chris Richmond Nzi e Dario Carrera), con un dialogo tra il critico Lorenzo Madaro e l’artista Stefano Canto (ore 10:30 al Fondo Verri) e con la sessione d’apertura del Climathon a cura di CMCC Foundation (ore 11:00 alle Officine Cantelmo) con, tra gli altri, la giornalista scientifica Silvia Bencivelli. Nel pomeriggio (dalle 18:00) primi due workshop dedicati all’impresa nella sede leccese del Sellalab. Sempre dalle 18:00 al Fondo Verri si discuterà di politica statunitense con il professore Daniele De Luca e il comunicatore Dino Amenduni. Doppia presentazione alla Libreria Liberrima con Silvia Bencivelli e il suo romanzo Le mie amiche streghe (ore 18:00 con Ilaria Marinaci) e il designer Riccardo Falcinelli con Cromorama (ore 19:15 con Paolo Mele). Dalle 18:00 secondo appuntamento di Cinema sul Futuro, in collaborazione con Cineclub Universitario, Fondazione Apulia Film Commission e Corso di Laurea DAMS dell’Università del Salento. Al Cinelab Giuseppe Bertolucci del Cineporto sarà proiettato per la prima volta a Lecce il documentario Walk With Me di Marc Francis e Max Pugh con una introduzione del monaco Phap Ban (ordinato da Thich Nhat Hanh fondatore del monastero francese di Plum Village dove è ambientata il film). Dalle 18:00 alle Officine Culturali Ergot si aprirà anche la due giorni di “Omofobi del mio stivale“, manifestazione itinerante contro l’omofobia e per i diritti civili, nata da un’idea del linguista Massimo Arcangeli dopo la vicenda di due ragazzi gay discriminati dal titolare di una struttura poco “ricettiva” di Ricadi. Gli ospiti della prima giornata saranno l’attore, scrittore, conduttore Fabio Canino, Enzo Brogi (già consigliere per i Diritti del Presidente della Regione Toscana e presidente del Corecom Toscana), l’attore e regista Daniele Gattano e il giornalista e scrittore Fulvio Colucci. Dalle 19:00 alle Officine Cantelmo si parla di Informazione, magistratura e Politica con il presidente Associazione Nazionale Magistrati Eugenio Albamonte che dialogherà con Rosario Tornesello, caporedattore del Nuovo Quotidiano di Puglia e scrittore. Dalle 19:30 nel Dajs/Città del Gusto la sezione dedicata all’Enogastronomia del futuro prosegue con “Birra made in Italy: tra notorietà digitale e consumi reali” con Pino De Luca (e(t)nogastronomo), Manila Benedetto (consulente di comunicazione e marketing) e i produttori dei birrifici B94, Malatesta e Old476. Dopo l’incontro con i genitori di Giulio Regeni, dalle 22:00 sempre alle Officine Cantelmo la seconda giornata si concluderà con un appuntamento dedicato a Pino Daniele e al suo disco d’esordio. Il produttore Claudio Poggi e il cantante Daniele Sanzone presenteranno, moderati da Laura Rizzo, il recente volume “Pino Daniele – Terra Mia” (Minimum Fax). Durante e dopo la presentazione, in collaborazione con Must In Song e Festinamente, un omaggio al cantautore napoletano a cura di Massimo Donno (chitarra e voce) con Rachele Andrioli (voce), Morris Pellizzari (chitarra e corde), Francesco Pellizzari (percussioni) e Roberto Gagliardi (sax) che proporranno brani del disco e altri grandi classici.

conversazioni-sul-futuro-2017Dalle 17:00, a Palazzo Turrisi Palumbo al via l’Officina dei Bambini e delle bambine a cura di Boboto con la mostra “Alla ricerca del pezzo perduto – Percorso tra immagini e letture” a cura di Fermenti Lattici (che rientra in “Letture Strabilianti per bambini e per giganti”, progetto per la promozione della lettura e della pre-lettura per bambini e ragazzi sostenuto dal Centro per il Libro e la Lettura e inserito nell’ambito delle attività di Lecce Città del Libro 2017). Si tratta di un percorso guidato tra le illustrazioni e le suggestioni dell’omonimo albo illustrato di Shel Silverstein edito in Italia da Orecchio Acerbo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.