Tempo di lettura: 1 minuto

stadio MateraLECCE – Dopo l’intervento dell’U.S. Lecce, scaturito dalle proteste dei tifosi salentini per la ”anomalia” che vi avevamo segnalato in mattinata, c’è stato un improvviso dietrofront del Matera Calcio: i biglietti del Settore Ospiti per la gara contro la formazione giallorossa in programma sabato sera (ore 20:30) allo Stadio “XX Settembre-Franco Salernotornano a costare 8,00 euro + altri 1,50 euro di diritti di prevendita, evitando così sanzioni pecuniarie legate all’aumento del prezzo dei biglietti in deroga agli accordi tra club.

A rettificare il tutto è stata la stessa società lucana dopo l’immotivato raddoppio dei prezzi della Curva Ospiti che era stata messa in vendita sul circuito BookingShow alla cifra di 17,00 € (di cui 2,00 € di prevendita, LEGGI QUI), nonostante il giorno prima il prezzo fosse quello normalmente adottato nelle altre gare interne di campionato, appunto di 8,00 euro. Chi ha già acquistato il tagliando al precedente costo può chiedere il rimborso direttamente alla ricevitoria che ha emesso il titolo d’accesso.

tifosi-del-lecce-a-matera-in-coppa-italiaUna situzione davvero grottesca, che aveva sollevato non poche polemiche tra i supporters giallorossi già penalizzati dall’orario di inizio del big-match del Girone C e, per di più, vistisi limitare la trasferta ai soli possessori di Tessera del Tifoso, dopo che il Gos aveva dato parere negativo all’apertura della vendita anche a chi non è tesserato. Insomma, la società biancazzurra non è che ci abbia fatto proprio una bella figura in tutta questa vicenda.

matera-lecce-punizione-2Intanto, in virtù del notevole afflusso di pubblico che la sfida tra Matera e Lecce richiamerà, è stata indetta la ”Giornata Biancazzurra”, pur mantenendo gli stessi prezzi delle altre gare. Pertanto non sarà possibile acquistare Biglietti Ridotti e, solo nelle giornate di oggi e domani, gli abbonati hanno avuto diritto di prelazione per i posti.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.