Tempo di lettura: 1 minuto

via rubichi Palazzo CarafaLECCE – Dopo la pronuncia del Consiglio di Stato sul ricorso presentato dal Centrosinistra che ha bloccato l’esecutività della sentenza del Tar di Lecce in merito al premio di maggioranza al Comune di Lecce, i Consiglieri del Centrodestra hanno diramato il seguente comunicato stampa: “Alla luce delle recenti dichiarazioni apprese dagli organi d’informazione, nella giornata di lunedì 16 ottobre 2017, i 17 consiglieri eletti nel Centrodestra (a seguito della sentenza esecutiva del TAR, sia pur congelata in attesa della convalida della sospensiva) si sono riuniti per un riepilogo sulla situazione politica e amministrativa leccese. Dopo un proficuo confronto interno, in 17 abbiamo scelto di allargare nei prossimi giorni la riunione a tutti gli altri esponenti del Centrodestra leccese, sia i protagonisti di un ottimo risultato personale alle ultime amministrative, sia i referenti delle liste che non hanno eletto consiglieri ma che hanno con forza partecipato alla tornata di giugno. Ribadiamo con forza la nostra coesione e rimaniamo in attesa della pronuncia del Consiglio di Stato, fiduciosi come sempre nell’autorevole lavoro della magistratura. Affronteremo nei prossimi giorni, nei modi e nei tempi opportuni, le imminenti questioni politiche che potrebbero scaturire da una conferma della sentenza del TAR da parte del Consiglio di Stato“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.