Tempo di lettura: 1 minuto

paesi-che-vaiLECCE – Sarà in onda domenica prossima, 8 ottobre, dalle ore 9:45 la prima puntata di “Paesi che vai… Luoghi, detti, comuni”, la trasmissione di Rai Uno che racconta l’incomparabile patrimonio culturale, artistico ed archeologico esteso sull’intero territorio nazionale, condotta da Livio Leonardi (nella foto). Protagonista della puntata sarà la città di Lecce, che continua a catturare l’interesse delle troupe della televisione di Stato sempre più spesso presenti nel capoluogo salentino e nella sua provincia per mostrare e raccontare le bellezze storiche ed architettoniche della cosiddetta “Firenze del Sud“.

paesi che vaiLa puntata leccese avrà un ospite d’eccezione: il famoso cantante di Cellino San Marco Al Bano Carrisi e la sua “vendemmia dei ricordi”, con una “rivelazione” in esclusiva per Paesi che vai… Ma non ci sarà solo Al bano; sarà infatti presente anche un altro famoso figlio della terra di Puglia che racconterà la sua passione per le orecchiette fatte a mano, il popolare attore Lino Banfi.

Quattro le rubriche all’interno del format: “Almanacco”, “Eccellenze”, “Gossip dell’Arte” e “Naturosa”. Tante le curiosità legate ai luoghi: le particolarità, gli antichi borghi, gli eventi, le feste e il racconto di aneddoti su usi e costumi legati ai luoghi dell’arte e della storia. Il tutto arricchito dall’uso del drone, primo format ad averne fatto uso. Ogni appuntamento snoda una collana di miti, leggende, riti ed usanze frutti di storie millenarie. I paesaggi incontaminati, i parchi e le riserve naturali vengono descritti in tutta la sorprendente bellezza, un museo a cielo aperto da vivere e salvaguardare. Il programma di Rai Uno va anche alla scoperta anche dei prodotti tipici di punta nel mondo, dell’ingegno e del talento italiani, una vetrina dell’eccellenza del made in Italy.

Per rivedere le puntate, questo il link per accedere alla visione: http://www.paesichevai.rai.it

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.