Tempo di lettura: 2 minuti

Roberto RizzoLECCE (di Italo Aromolo) –  Nel contesto della preparazione estiva e del calcio d’agosto mister Roberto Rizzo interpreta la vittoria del suo Lecce per 3-0 contro la Ciliverghe Mazzano: ”Nei primi minuti abbiamo faticato” – il parere del tecnico giallorosso- “per mettersi in moto e assorbire i carichi di lavoro ci vorrebbe circa mezz’ora, tenendo anche conto che negli ultimi tre giorni abbiamo staccato per entrare nel ritmo partita, altrimenti dal punto di vista fisico sarebbe stata ancora peggio. Nel secondo tempo abbiamo iniziato a giocare di possesso, ragionando, e ne siamo venuti a capo. Il calendario è complesso e ci alleniamo con temperature di 30-35 gradi, ma è così per tutti: le altre partite giocate oggi sono state simili da questo punto di vista, in questo momento tutte le squadre giocano al di sotto delle possibilità. Per il periodo e il momento sono soddisfatto, ma dovremo andare a una velocità doppia di quella di questa sera. Un commento sui nuovi innesti? Sarebbe stata follia cambiare totalmente una squadra che lo scorso campionato ha sommato 74 punti, perciò ci sono stati pochi arrivi ma che hanno dato sostanza, carattere e qualità tecnica, giocatori per cui parla la storia. Di Piazza ha giocato una buona partita, ha fatto l’attaccante esterno a Foggia per sei mesi e fra alti e bassi mi è piaciuto per quei minuti in cui è stato in campo, concordati con i preparatori atletici. Deve certamente lavorare, entrare dal punto di vista tecnico in un gruppo che gioca insieme di un anno non è facile, ci vorrà un po’ di tempo magari e noi ovviamente siamo ben disposti ad aspettare; Lepore consolidato come terzino destro?  Avendo in rosa 15 giocatori over servivano come il pane dei calciatori polivalenti che ricoprissero più ruoli e Lepore in questo senso mi dà ampie garanzie in due-tre posizioni: nel corso della stagione ci saranno infortuni, squalifiche, gare di coppa e avere un giocatore come lui potrà rivelarsi decisivo“. 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.