Tempo di lettura: 2 minuti

probabili-formazioni-sambenedettese-lecceLECCE – Nell’andata degli Ottavi di Finale dei Play-Off di Lega Pro, Sambenedettese e Lecce arrivano allo scontro diretto con stati d’animo simili, ma differenti variabili con cui fare i conti. I padroni di casa, incompleti per via di infortuni e squalifiche, non avranno ben 4 calciatori a disposizione e puntano sul fattore ambientale per appianare le differenze tecniche e di blasone che esistono tra i due club. I salentini, da parte loro, si presenteranno invece nel ribollente catino marchigiano con tutti i giocatori della rosa e l’imbarazzo della scelta per mister Rizzo.

QUI SAMB- Ci sono dunque non pochi problemi di formazione per la Samb di Stefano Sanderra. Oltre a Damonte (era già squalificato), non saranno del match neppure il portiere titolare Aridità, infortunatosi ad un piede nella sfida di Gubbio, il terzino sinistro Grillo ed il centrocampista offensivo Kevin Candellori. Il tecnico dei marchigiani porterà comunque tutti in panchina per fare gruppo. Nello schieramento speculare adottato, scelte pressoché obbligate, pertanto, a centrocampo dove serve capire a chi toccherà il posto vacante da agghiungere al terzetto composto da Vallocchia, Lulli e Bacinovic, con Sabatino favorito, mentre in ballottaggio sull’out mancino per sostituire Grillo ci sarà la corsa a due tra il ghanese N’tow e Pezzotti. In attacco confermatissimo il cannoniere Mancuso (25 reti e doppietta al Gubbio nel 1° turno) accanto a Sorrentino e l’esperto nigeriano Agodirin Kolawole Oyelola, in gol al “Barbetti” nel 2-3 di sabato scorso.

QUI LECCE- Il Lecce si presenta invece al gran completo alla sfida dello Stadio “Riviera delle Palme. Mister Rizzo ha a disposizione tutti gli effettivi e sono pochi i nodi da sciogliere per il tecnico salentino che, senza optare per stravolgimenti tattici. Capitan Checco Lepore sarà ancora schierato come terzino destro, con la difesa che sarà poi completata da Simone Ciancio sulla fascia sinistra e dalla coppia di centrali Antonio Giosa e Ciccio Cosenza. Intoccabili i tre elementi in mediana, con Andrea Arrigoni play supportato da Marco Mancosu e Pedro Costa Ferreira. In attacco potrebbe verificarsi un eventuale ballottaggio tra il bomber Salvatore Caturano e Michele Marconi, mentre nel tridente offensivo Dudù Doumbia pare in vantaggio su Giuseppe Torromino.

Le probabili formazioni

Sambenedettese (4-3-3): Pegorin; Rapisarda, Radi, Di Pasquale (Mori), N’tow (Pezzotti); Vallocchia, Lulli, Bacinovic; Mancuso, Sorrentino, Agodirin. Allenatore: Stefano Sanderra

Lecce (4-3-3): Perucchini; Lepore, Cosenza, Giosa, Ciancio; Costa Ferreira, Arrigoni, Mancosu; Pacilli, Caturano, Doumbia (Torromino). Allenatore: Roberto Rizzo

Arbitro: Pillitteri di Palermo –  Assistenti: Alberto D’Alberto di Teramo e Luca Solazzi di Avezzano – IV Uomo: Manuel Volpi di Arezzo

Stadio: “Riviera delle Palme” – ore 18:30

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.