Tempo di lettura: 1 minuto

catanzaro-foggia-1-2LECCE – Si fa sempre più flebile la speranza del Lecce di poter dire la sua nel discorso promozione diretta in Serie B. I satanelli di mister Stroppa, all’ottava vittoria di fila dopo il pareggio con l’Andria, hanno infatti espugnato anche il terreno del Catanzaro imponendosi per 2-1 e portandosi momentanemente a +9 sui giallorossi di Pasquale Padalino che giocheranno stasera con la Juve Stabia una gara che, dopo tale risultato, perde gran parte del suo significato. Le reti dei pugliesi sono giunte nel finale di match anche grazie ai cambi effettuati dal tecnico: all 77′ è stato Di Piazza ad aprire le marcature che di testa, servito da Chiricò, ha superato De Lucia. Il raddoppio è arrivato all’83’ con Mazzeo che ha beffato il portiere calabrese con un tocco d’esterno, ancora su assist di Chiricò. La rete dei padroni di casa è stata invece messa a segno da Maita, bravo a sfondare per vie centrali e trafiggere con un rasoterra angolato Guarna.

Chi sperava in un ipotetico passo falso dei rossoneri allo stadio “Ceravolo ha dovuto svestire io panni del “gufo” e fare i conti con una realtà sempre più dura: anche battendo le “vespe“, a Lepore e compagni resterebbero soltato 5 match per sperare nell’imponderabile. Neppure la prossima trasferta che i foggiani affronteranno domanica a Caserta appare più in grado di compromettere la marcia trionfale dei dauni verso la Cadetteria.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.