Tempo di lettura: 1 minuto

gabriele-gravinaLECCE – Dopo l’ultimo episodio in ordine di tempo che ha visto una trentina di incappucciati aggredire calciatori e tecnico del Taranto durante un allenamento, il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, è intervenuto per dire la sua in relazione ai fatti di violenza contro tesserati e staff tecnico del club rossoblù: “I fatti di Taranto sono di un’assoluta gravità, non c’è nessuna giustificazione per quanto è avvenuto. Si è dentro a una spirale molto preoccupante e credo che la risposta dovrà essere abbastanza forte. Blocco del campionato? No, non credo che possa esserci questa possibilità. Non possiamo far pagare alle altre la colpa di alcuni pseudo-tifosi. Un’ipotesi che tendo a escludere. Piuttosto credo che ci voglia maggiore responsabilità da parte delle società, della stampa e della Lega stessa. Evitare di caricare di troppi significati le singole gare che devono ridursi solo a un mero episodio calcistico. Dispiace davvero per quello che è accaduto e mi auguro di non dover ritornare su fatti del genere anche in futuro”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.