Tempo di lettura: 1 minuto

luis-murielLECCE – I tifosi del Lecce non lo hanno certo dimenticato e lo stesso si può dire di lui nei loro confronti. Parliamo di Luis Muriel, l’attaccante colombiano classe 1991 portato in Italia dall’Udinese, ma che ha debuttato in Serie A proprio con la maglia del Lecce. Era la stagione 2011/2012, quella della sfortunata retrocessione con Serse Cosmi sulla panchina giallorossa. Il talentuoso centravanti continua ancor oggi a militare con profitto in massima serie, con la Sampdoria e con la casacca blucerchiata continua a dimostrare tutto il suo valore. Anche nello scorso turno ha propiziato con un assist per Fabio Quagliarella il pareggio interno con il Cagliari al “Ferraris“.

muriel-e-cuadrado-a-lecceMuriel è stato così intervistato dai colleghi che curano il sito ufficiale della Lega di Serie A e, tra una risposta e l’altra, ha parlato anche della sua avventura nel Salento, ricordando che: “Il salto in Europa è iniziato molto presto, è stato un passaggio molto importante”.

Quasi una sorta di salto nel buio per un ragazzino che arrivava da oltreoceano, ma che nel capoluogo salentino ha avuto la fortuna di condividere quella sfida con accanto il connazionale Juan Cuadrado: “A Lecce ho vissuto il mio primo anno in Serie A, ho giocato insieme al mio amico Cuadrado ed insieme abbiamo fatto delle belle cose. La nostra è un’amicizia importante“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.