Tempo di lettura: 1 minuto

pasquale-padalino-3-2-2017-2LECCE – Alla vigilia di Reggina-Lecce è toccato a mister Pasquale Padalino presentare la sfida dello stadio “Granillo contro i granata di Karel Zeman: “Penso che sia la Reggina, che il Lecce andranno alla ricerca continua del gioco e riuscirà ad avere la meglio chi sarà più continuo e riuscirà a mettere in campo le proprie caratterisrtiche. Dovremo essere bravi a non concedere ai nostri avversari le ripartenze e la corsa, che utilizzano molto, caratteristiche che sono nel Dna di quella squadra, al di là di quello che dice oggi la loro classifica. La concomitanza con Foggia-Matera? C’è lo scontro diretto, sì, ma noi anche abbiamo un compito difficile. Rientra nelle nostre corde, pur sapendo delle difficoltà a cui andremo incontro. Abbiamo noi il coltello dalla parte del manico e cercheremo di cavalcare l’onda positiva che si è venuita a creare dopo i risultati del turno scorso. Il che rappresenterebbe una possibilità importante di dare continuità ai nostri risultati, sempre tenendo in mente qual è il nostro obiettivo. In questo momento del campionato non fa alcuna differenza incontrare squadre che occupano una posizione in zone più basse di classifica perché, oramai, meno partite alla fine mancano e più i punti pesano ed è più difficile giocare contro chiunque. Loro daranno il massimo, come ha fatto la Casertana, per ottenere un risultato positivo, ma noi dobbiamo sbagliare il meno possibile per arrivare alla fine a conquistare quel che vogliamo conquistare”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.