Tempo di lettura: 2 minuti
akragas-nigrelli-thiago-caze-palmiero
Nigrelli, Thiago Cazè e Palmiero (foto ssakragas.it)

AGRIGENTO – Mister Lello Di Napoli non parla con la Stampa locale da qualche settimana ed a presentarsi in sala stampa per la conferenza di presentazione del match di oggi pomeriggio contro il quotato Lecce è stato il dirigente accompagnatore Biagio Nigrelli. Ecco il suo pensiero: “Conosco bene il pubblico agrigentino e so quello che può dare. Sono certo che ci sosterrà fino all’ultimo secondo della partita contro il Lecce. Ho seguito tutti gli allenamenti della settimana ed ho visto una squadra carica e concentrata sulla partita. Mister Di Napoli ha lavorato benissimo ed ha preparato la partita nei minimi particolari. Sarà una bellissima gara, un grande evento calcistico per la città di Agrigento e spero ci sia tanto pubblico per dare la giusta spinta alla squadra“.

Insieme al vice-allenatore bioancazzurro hanno poi parlato il difensore Thiago Cazè da Silva ed il centrocampista Luca Palmiero. Ecco come il vicecapitano siciliano ha presentato il match: “Siamo consapevoli della difficoltà dell’incontro. Affrontiamo il Lecce, una delle squadri più forti del girone e tra le candidate al salto in Serie B. Ma l’Akragas non ha paura. Sfideremo il Lecce come Davide ha sfidato Golia e faremo di tutto per batterli perché giochiamo in casa e ci teniamo a conquistare un risultato di prestigio davanti al nostro pubblico. Siamo prontissimi, abbiamo preparato benissimo la partita e non vediamo loro di scendere in campo per disputare una grande prova. La vittoria di Vibo Valentia è stata importantissima perché ci ha dato morale in vista anche della partita di domani“.

Infine, Palmiero: “Vogliamo chiudere in bellezza il 2016. Ci teniamo tantissimo a far bene davanti al nostro pubblico. Vogliamo regalare ai nostri tifosi una grande gioia. Siamo carichi e motivi al punto giusto per disputare una grande prestazione, perché per battere il Lecce serve la partita perfetta. Sono contento di aver trovato spazio e spero di contribuire alla salvezza dell’Akragas. Contro i giallorossi saremo in emergenza per l’assenza di parecchi titolari ma, sono certo che chi andrà in campo non deluderà le aspettative. Il Lecce è un’ottima squadra e quindi ci sarà da soffrire, ma venderemo cara la pelle e daremo il massimo per conquistare un risultato positivo. Cercheremo di non sbagliare nulla“. 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.