Tempo di lettura: 1 minuto

giorgio-roselli-cosenzaLECCE – La notizia, letta così, appare quasi incredibile: il Cosenza Calcio ha esonerato mister Giorgio Roselli. Al tecnico umbro è costato caro il pareggio interno contro il Catanzaro nell’ultimo turno di campionato per 1-1, ma dietro la defenestrazione dell’allenatore che ha tanto bene ha fatto nelle ultime due stagioni ci sono ben altre motivazioni che l’aver centrato un solo punto nel derby calabrese. È noto che a Cosenza la piazza, ma anche lo stesso Roselli, non siano state prese bene le scelte di cedere al Lecce di Mauro Meluso i pezzi pregiati della scorsa annata, ossia Arrigoni, Vutov, Fiordilino e Ciancio. Alla base della rottura pare infatti ci siano anche le richieste che l’ormai ex tecnico rossoblù ha avanzato alla società cosentina per l’imminente finestra del calciomercato di gennaio, considerato che quella allestita per la stagione 2016/2017 si è rivelata una rosa assai meno forte della vecchia ai suoi ordini. La squadra è stata per ora affidata a Stefano De Angelis che oggi ha diretto la ripresa in vista del match di giovedì 29 dicembre contro il Taranto. Come successore di Roselli sulla panchina del Cosenza si fa il nome di Alessandro Erra, attualmente svincolato, con un passato alla Vigor Lamezia ed al Catanzaro. Alla guida della squadra silana, Roselli ha collezionato 88 presenze in panchina e vinto una Coppa Italia di Lega Pro.

Ecco il comunicato ufficiale del club silano del presidente Guarascio: “La Società Cosenza Calcio comunica che è stato sollevato dal suo incarico l’allenatore Giorgio Roselli. La squadra sarà temporaneamente affidata all’allenatore in seconda Stefano De Angelis. Il Cosenza Calcio ringrazia Giorgio Roselli per l’impegno profuso negli oltre due anni in cui è stato alla guida tecnica della squadra rossoblù e gli augura le migliori fortune nel prosieguo della sua carriera“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.