Tempo di lettura: 2 minuti

bomba-carta-fumogeno-curva-nord-lecceLECCE – Come previsto, il Giudice Sportivo della Lega Pro ha squalificato due calciatori del Messina, prossimo avversario del Lecce nel match di domani pomeriggio allo stadio “Franco Scoglio“. Si tratta del difensore Giordano Maccarone e del centrocampista Aaron Akrapovic che erano stati espulsi nella scorsa gara persa dai peloritani per 3-0 a Melfi. Si profilano dunque problemi di formazione per il tecnico dei siciliani, Cristiano Lucarelli, che contro la sua ex squadra non portrà contare su tutta la rosa. Per il Lecce c’è da registrare la nuova multa di 1000 euro che la società sarà costretta a pagare alla Lega. In tutto sono stati 9 i calciatori fermati e tre i club sanzionati.

Ecco di seguito tutte le decisioni dell’organo di Giustizia Sportiva irrogate dopo il 16° turno di campionato:

CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:

  • MACCARRONE GIORDANO (A.C.R. MESSINA S.R.L.) per aver colpito con un pugno al collo un avversario (r.A.A.);
  • RICUCCI SIMONE (MONOPOLI 1966 S.R.L.) per aver colpito con un forte calcio un avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:

  • AKRAPOVIC AARON (A.C.R. MESSINA S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
  • PATTI MATTEO (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.
  • PRESTIA GIUSEPPE (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
  • SARZI DANGELO SANTO (UNICUSANO FONDICALCIO SRL) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA:

  • CARRIERO GIUSEPPE MATTIA (CASERTANA S.R.L.)
  • GIORDANO CARMINE (SIRACUSA CALCIO S.R.L.)
  • SARANITI ANDREA (VIBONESE CALCIO S.R.L.)

AMMENDE:

  • € 1.500,00 FOGGIA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi, senza conseguenze.
  • € 1.500,00 MATERA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.
  • € 1.000,00 LECCE SPA perchè propri sostenitori introducevano, accendevano e lanciavano nel recinto di gioco un fumogeno, senza conseguenze.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.