Tempo di lettura: 1 minuto
esultanza-lecce-a-tarantoLECCE (di Italo Aromolo) – Una vittoria nel segno della continuità. Questo il concetto comune su cui i calciatori del Lecce Mirko Drudi e Andrea Arrigoni hanno battuto il chiodo nel commentare il successo della propria squadra sul campo del Taranto: “Era una partita difficile, affatto scontata da vincere” – ha esordito Drudi, difensore – “Sono contento dei tre punti che sono importanti perchè danno continuità alla prova di Castellammare di Stabia. Potevamo chiuderla subito con Mancosu, non è successo e poi abbiamo sofferto perchè nel secondo tempo ci siamo abbassati, anche se loro complessivamente non hanno avuto grandi occasioni. In un campionato difficilissimo come la Lega Pro non puoi pretendere di impostare gioco sempre su tutti i campi, ci sono anche gli avversari. Il gol annullato? Non l’ho visto sul momento, sono episodi, questa volta è andata male al Taranto, la prossima andrá meglio“. 
Gli fa eco Arrigoni, regista impeccabile nella notte dello “Iacovone“: “La mia miglior partita da quando sono a Lecce? No, è stata tutta la squadra ha avuto un buon atteggiamento. Siamo stati bravi a portarla a casa, è una vittoria che volevamo fortemente per dare continuità al successo contro la Juve Stabia. Se continuiamo così potremo andare molto avanti”.
 
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.