Tempo di lettura: 2 minuti
Matteo Liviero
Matteo Liviero

CASTELLAMMARE DI STABIA- Da un rendimento singhiozzante con la maglia del Lecce a una ritrovata continuità nella Juve Stabia. Il terzino Matteo Liviero, l’anno scorso in giallorosso e ora in forza ai campani, è intervenuto in conferenza stampa per commentare la settimana che porterà al big-match tra le due compagini, seguita al pari nel derby contro la Casertana.

E’ stato un punto importante per come è arrivato e per come si era messa la partita –ha dichiarato ai microfoni di StabiaChannel.it- .Siamo stati in grado di fare il nostro gioco, nonostante lo svantaggio, e di mettere in campo il meglio di noi stessi. Sono contento della reazione che abbiamo avuto; dobbiamo continuare a dare il 200% tutte le volte che andiamo in campo e a mantenere il gruppo unito, indipendentemente da chi gioca o meno. Questa è la nostra forza quest’anno.

Lo scuola Juventus è fiducioso sulle potenzialità dei suoi: A livello di rosa, la Juve Stabia ha la fortuna di poter contare su un organico di grande qualità. A causa degli infortuni, il mister ha cambiato diverse volte le forze in campo ma i risultati non sono cambiati, nè tanto meno il livello del gioco. Ognuno si adatta alle disposizioni del tecnico e alle qualità dei compagni di squadra, mettendoli nella condizione di fare bene”.

Liviero non ha rancori quando si parla della sua esperienza nel Lecce, preferendo focalizzarsi sul futuro con le Vespe: “Io oggi sono in gialloblu, sono contento di essere nel progetto a titolo definitivo e sono concentrato assolutamente su quest’annata. Poi, è ovvio che per me sarà una partita particolare dato che la scorsa stagione giocavo in giallorosso, però ora sono qui e darà il 100% per dimostrare al mister e ai miei compagni di poter giocare. In caso di goal? Esulterò”.

Il difensore non vuole sentir parlare di un Lecce in crisi: “Lecce è una piazza importante, con tanti calciatori validi e alcuni li conosco perchè sono rimasti. Però, noi non pensiamo ai loro risultati ma siamo concentrati su noi stessi indipendentemente dall’avversario. Andremo in campo con tanta fame e con la voglia di allungare in classifica”. E, in conclusione, sulla cornice che lo stadio “Menti” ha riservato e può assicurare domenica: “E’ stato davvero molto bello vedere l’intera curva anche quando non giochiamo in casa. Sta a noi attirare sempre più persone allo stadio sia in casa che in trasferta, perché ci danno un’energia incredibile in campo”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.