Tempo di lettura: 1 minuto

liguoriLECCE – Corrado Liguori, vicepresidente dell’U.S. Lecce, ha lasciato che passasse la nottata prima di commentare l’1-1 casalingo ottenuto ieri sera dai giallorossi contro il Cosenza che ha fatto scattare il campanello d’allarme tra molti tifosi. Il dirigente leccese ha analizzato il momento della compagine salentina che non conosce la gioia della vittoria da quattro turni, confermando fiducia nell’operato del tecnico Padalino e dei calciatori: “Una giornata, quella di ieri, che ha evidenziato, qualora ce ne fosse ancora bisogno, tutte le insidie e le difficoltà che un campionato del genere nasconde. Dispiace perché sarebbe stata una ghiotta occasione e dispiace perché non vinciamo da un mese ma come dice giustamente il Mister dobbiamo ritornare al risultato attraverso le prestazioni. Nel corso di un campionato così lungo ed estenuante ogni squadra attraversa una fase di difficoltà in termini di risultati; anche il Foggia ad esempio nelle ultime sette partite ha vinto una sola volta eppure sembrava dovesse ammazzare il campionato dopo le prime 5 vittorie. Non si tratta di vedere il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, si tratta di essere determinati nel portare avanti un progetto di gioco la cui differenza, rispetto al recente passato, è innegabile così come è innegabile il miglior posizionamento in classifica rispetto alle ultime tre stagioni dove eravamo chiamati a rincorrere diversi punti di svantaggio. Il Lecce sta cercando e pian piano trovando una sua precisa identità e attraverso le prestazioni ritorneranno anche i risultati, ne sono certo. Non posso non ringraziare la nostra grande curva alla quale faccio gli auguri per i 20 anni di tifo incessante senza se e senza ma con la MAGLIA SEMPRE NEL ?❤️. L’applauso finale ai ragazzi rende merito al fatto che abbiano dato l’anima fino all’ultimo secondo… CREDO FORTEMENTE IN QUESTO GRUPPO ??“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.