Tempo di lettura: 1 minuto

Abruzzese a PaganiLECCE- Ritorno amarissimo al “Via del Mare” nei panni dell’ex per Giuseppe Abruzzese che onestamente conferma il verdetto che ha dato il campo: “Tornare in questo stadio da avversario è un piacere. Gli anni di Lecce sono stati intensi e ben vissuti anche da parte della mia famiglia. Oggi per la Virtsu è stata però la partita peggiore della stagione; abbiamo sbagliato tanto in uscita, cercando la giocata difficile e subendo le loro ripartenze. In settimana avevamo preparato bene questa partita, ma poi si è messa subito male per noi. La nostra forza, che è rappresentata dal possesso palla, stasera è stata invece la nostra debolezza. Il Lecce? Ho visto finora solo degli spezzoni degli incontri che ha giocato, ma ho avuto la sensazione di avere di fronte una squadra collaudata e coesa con il suo allenatore. Sanno stare bene in campo ed hanno tanta qualità. Per me Lecce e Matera si giocheranno il primo posto, il Foggia non penso. I lucani sono clienti difficili e fisici, hanno l’impronta del loro allenatore”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.