Tempo di lettura: 1 minuto

mario-sommaCATANZARO – L’ostacolo rappresentato dal Lecce di Pasquale Padalino che si frappone sulla strada del Catanzaro è alquanto ostico e di difficile gestione, visto anche l’entusiasmo ed il calore del pubblico salentino per il cammino che la propria squadra del cuore sta effettuando in questo avvio di torneo ed in virtù della caratura tecnica di elevato spessore che i salentini possono vantare. Ne è consapevole il tecnico delle Aquile, Mario Somma che, nella consueta conferenza stampa pre-gara, ha parlato della sfida tra giallorossi che attende la sua squadra, senza nascondere le difficoltà che i calabresi incontreranno stasera allo stadio “Via del Mare affrontando l’attuale capolista in coabitazione con il Foggia di mister Giovanni Stroppa.

Ecco come descrive il match l’allenatore ex Latina: “È una gara difficilissima. Affrontiamo una squadra che gioca bene ed ha tutto per vincere il campionato. Ho visto la partita che hanno disputato in Coppa Italia con l’Altovincentino e, in quella occasione, il Lecce mi ha davvero impressionato ma vogliamo giocarcela. Oltre alla qualità dei suoi giocatori, bisogna comunque considerare anche l’aspetto ambientale davvero straordinario in cui si giocherà con il pubblico leccese pieno di entusiasmo”. Nell’impianto sportivo del capoluogo salentino, come già registrato con l’Akragas due settimane addietro, si prevedono infatti oltre 10.000 spettatori.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.