Tempo di lettura: 1 minuto
Ferdinando Vitofrancesco
Ferdinando Vitofrancesco

LECCE – Il Lecce, reduce dalla bella e netta vittoria con l’Akragas, è già proiettato con la mente alla trasferta di domenica prossima a Melfi. Lo conferma anche l’esterno destro di difesa Ferdinando Vitofrancesco, che oggi ha incontrato la stampa per la consueta conferenza, commentando il 4-1 rifilato ai siciliani e proiettandosi al futuro: “È stata un’emozione grandissima domenica scorsa giocare davanti a quasi 12.000 persone; un’emozione difficile da descrivere, ma la senti tutta quando entri in campo. Contro l’Akragas, passati in svantaggio, siamo rimasti calmi, perchè sapevamo che saremmo riusciti a riprendere la partita e così è stato. Quanto sono attendibili queste due prime gare? Sicuramente possiamo migliorare e tanto, penso alla gestione della palla, al non avere fretta di andare in porta e forzare troppo. Mister Padalino chiede a noi terzini di partecipare molto alla fase offensiva, di spingere e di non buttare via la palla, cerando le sovrapposizioni. L’intesa tra di noi è già buona, certamente può migliorare ma questo avverrà con il tempo. Per la prossima gara con il Melfi sono convinto che i campionati si vincono proprio su certi campi. Sarà un incontro difficile, dovremo avere il giusto approccio per portare a casa i punti”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.