Tempo di lettura: 1 minuto

torromino monopoliMONOPOLI- A segno alla prima con la maglia a Lecce, a segno al debutto in campionato. Giuseppe Torromino studia sempre più da leader e la prestazione nell’1-2 di oggi è una prova: “Sono molto contento dell’inizio. La strada è lunga, dobbiamo già pensare alla prossima partita. Il cambio dalla B? Conosco bene il torneo, è stata una scelta importante e le ambizioni di Lecce mi hanno indotto a una scelta importante. Dedico il gol a tutti i tifosi del Lecce, entusiasti fin dal primo giorno che è rimbalzato il mio nome, e alla mia famiglia. Potevo chiudere la partita ma l’importante è portare a casa i tre punti“.

Il gol di Caturano ha sbloccato l’inerzia del match, prima bloccato: “L’inizio non è stato facile a causa del caldo e poi il Monopoli è ben attrezzato per le partite con squadre come la nostra. Conosco bene il mister e colgo l’occasione per fargli un in bocca al lupo. All’inizio il nostro tridente era un po’ compassato, ma la loro difesa non ci ha fatto esprimere come sappiamo. Senza dubbio, il gol di Caturano ci ha aiutato. Il rigore? Non c’è una gerarchia, ho preso la palla e ho tirato addossandomi le responsabilità. Se mi aspettavo un Lecce così? Immaginavo queste difficoltà. Non abbiamo fatto un gioco bellissimo ma l’importante era vincere”. 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.