Tempo di lettura: 1 minuto

Graziano Pellè linguacciaLECCE – Sarà in Cina il prossimo futuro per Graziano Pellè. L’ex attaccante del Lecce, reduce dall’esperienza in Nazionale ad Euro 2016 che gli ha lasciato l’amaro in bocca per il rigore malamente calciato nei Quarti di finale contro la Germania, ha firmato un contratto faraonico con lo Shandong Luneng, club attualmente penultimo nella Super League cinese con 13 punti in 16 partite, che gli ha garantito ben 38 milioni di euro per due stagione e mezzo, con opzione di rinnovo per altri due anni, diventando così il calciatore italiano più pagato nel panorama calcistico.

Al Southampton saranno versati 7 milioni di euro per il trasferimento del quasi 31enne centravanti salentino. L’ex attaccante di Parma e Cesena sarà allenato da Felix Magath già tecnico di Bayern Monaco e Wolfsburg. In due stagioni di Premier League, l’attaccante originario di San Cesario ha segnato 23 gol con la maglia del Southampton in 68 presenze. Lontano dalla patria e dall’Europa, la sfida che attende Pellè non sarà legata solo alle possibilità di centrare la salvezza con lo Shandong, ma soprattutto di mantenere il posto da titolare nella prossima Italia targata Giampiero Ventura.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.