Tempo di lettura: 1 minuto

Novoli Pozzo Madonna del PaneNOVOLI – La comunità di Novoli si accinge a vivere il solenne novenario in preparazione delle celebrazioni in onore di Maria Ss. Del Pane, in programma nei prossimi 16, 17 e 18 luglio. Questa sera, alle ore 19:30, nella chiesa parrocchiale dedicata alla Vergine, in via Veglie, si terrà la solenne celebrazione eucaristica nel corso della quale sarà intronizzato il simulacro della Madonna.  Al termine seguirà la benedizione della riqualificata area de lu puzzu te la Matonna. La restituzione ai suoi fasti dell’antico pozzo, la cui architrave risale alla fine del 1500, trova la sua origine già nel maggio 2015, per volontà dell’allora candidato sindaco Gianmaria Greco che volle inserire il recupero del pozzo fra i punti del suo programma elettorale. L’idea ha poi avuto forma ed attuazione per volontà dell’attuale presidente del Comitato Festa, Massimo Potì che, insieme al parroco don Luigi Lezzi ed alla stessa Amministrazione Comunale, ha incoraggiato uomini e mezzi perché l’antico monumento tornasse al suo antico splendore.

Il progetto di riqualificazione, redatto dai geometri novolesi Bruno Piccinno e Giuseppe Ianne, interamente a costo zero per l’intera comunità novolese, è stato reso possibile grazie all’opera di volontariato di alcun ditte. Di fondamentale importanza anche la consulenza storica dell’editore Mario Rossi e del medico novolese e cultore di storia locale, Piergiuseppe De Matteis.

“Siamo orgogliosi di aver contribuito alla riqualificazione di un simbolo fondamentale per la comunità novolese – ha dichiarato il Sindaco di Novoli, Gianmaria Greco -. Grazie al geometra Bruno Piccinno ed al suo collega Giuseppe Ianne per aver redatto il progetto. Grazie soprattutto a tutte le ditte che hanno collaborato volontariamente per devozione e senso di appartenenza alla comunità”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.