Tempo di lettura: 1 minuto
Il direttore sportivo del Foggia, Giuseppe Di Bari
Il direttore sportivo del Foggia, Giuseppe Di Bari

FOGGIA – La settimana di avvicinamento a Lecce-Foggia continua a giocarsi sulle armi delle parole, soprattutto in casa dauna. Dopo le pepate dichiarazione dell’allenatore De Zerbi (leggi qui) e di bomber Iemmello (qui), a parlare al sito www.tuttolegapro.com è stato il direttore sportivo rossonero Giuseppe Di Bari, che ha così presentato l’imminente semifinale play-off contro i salentini: “Dovendo giocare sui 180 minuti e in due campi differenti” – le parole al giornalista Sebastian Donzella – “tutto può succedere. Sarebbe da stupidi fare pronostici, tutte le squadre sono sullo stesso piano. Non è un caso che a qualificarsi alle semifinali siano state tutte e tre le seconde più la migliore terza. Quindi guai a parlare di club favoriti in entrambe le sfide. I salentini fanno della fisicità la loro forza, sapendo comunque di avere in squadra giocatori tecnicamente molto validi. Credo, infatti, che dal punto di vista della rosa siamo sugli stessi livelli. Sicuramente non temiamo nessuno, a Lecce giocheremo come abbiamo sempre fatto. La loro vittoria col Bassano? I veneti hanno preso in mano il pallino del gioco mentre il Lecce, come sua consuetudine, è stato più attendista e ha saputo capitalizzare al meglio le occasioni costruite. Dovremo stare molto attenti perché quella giallorossa è una squadra esperta”.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.