Tempo di lettura: 1 minuto
Pietro Iemmello
Pietro Iemmello (foto foggiareporter.it)

FOGGIA – L’attaccante del Foggia Pietro Iemmello ha commentato così l’accoppiamento con il Lecce alla Gazzetta dello Sport dopo il 2-0 di domenica contro l’Alessandria: “In semifinale contro il Lecce? Sono contento: temevo di più il Bassano, tecnico e gioca al calcio. Meglio i salentini che la mettono sulla fisicità. Per De Zerbi sono l’Higuain della Lega Pro? Un piacere sentire questo paragone dal mister, ne sono orgoglioso. Inoltre il tecnico ha avuto coraggio verso Natale, ci ha messo la faccia: mi vedeva strano e ha ritenuto giusto darmi un segnale per il mio bene. Ha fatto la cosa giusta (escluderlo per una partita), scelta che ora ripaga entrambi. Il futuro? So solo che col Foggia in B ci sarebbero serie possibilità che da qui non mi muova“. 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.