Tempo di lettura: 1 minuto

Acaya allenamento M LeoneLECCE – La settimana di lavoro del Lecce che si prepara per il quarto di finale dei play-off con il Bassano sta per volgere al termine. La squadra salentina ha continuato a lavorare a porte chiuse in quel di Martignano con una seduta d’allenamento pomeridiana in cui i calciatori sono stati impegnati in esercizi fisici e, soprattutto, si sono misurati in alcune prove tattiche volute da mister Piero Braglia che, probabilmente, sta accarezzando l’idea di proporre qualche variante nel modulo da opporre alla squadra veneta.

CosenzaAnche oggi, infatti, non hanno lavorato col resto el gruppo i difensori Ciccio Cosenza e Gianluca Freddi che hanno proseguito con i rispettivi allenamenti in differenziato. A non far dormire sonni particolarmente tranquilli è lo stato di salute del primo il quale, rimediata una botta alla stessa clavicola infortunata lo scorso 9 agosto in Coppa Italia a Cesena, ancora non ha smaltito i postumi della caduta che gli ha procurato una “valida contusione” (leggi qui). Un suo impiego domenica pomeriggio, appare insomma sempre meno probabile trovandoci ormai al venerdì sera. Ed ecco perché il tecnico dei salentini potrebbe mandare in campo un undici con alcuni accorgimenti rispetto al collaudato e canonico 3-4-3. Si potrebbe infatti vedere un Lecce schierato a 4 in difesa con l’inserimento di una pedina in più ed un centrocampo nel quale agirebbero due esterni che diano supporto alla coppia di attaccanti che giocherà fin dal primo minuto.

Domani mattina la truppa giallorossa sosterrà la seduta di rifinitura, ma neppure allora verrano valide indicazioni poiché sarà ancora a porte chiuse. Al termine dell’allenamento, che si terrà allo stadio Via del Mare, Braglia parlerà ai giornalisti nella consueta conferenza stampa e lì si cercherà di carpirne le intenzioni.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.