Tempo di lettura: 1 minuto

beneventoLECCE – Il Benevento non intende lasciare nulla di intentato per raggiungere la prima, storica promozione in Serie B dalla sua fondazione. Il club sannita ha infatti presentato ricorso per ottenere la restituzione del punto di penalizzazione al Coni. La penalizzazione di un punto era avvenuta per ragioni burocratiche ed era stato comminato alla società campana da parte della Corte Federale di Appello della FIGC.

Ecco il testo letterale del comunicato stampa pubblicato dal Benevento Calcio: “Nella serata di ieri è stato depositato presso il Collegio di Garanzia dello Sport del CONI il ricorso promosso da Benevento Calcio nei confronti della decisione assunta dalla Corte Federale di Appello della FIGC con il numero 93/CFA del 31 marzo 2016. Decisione con cui il Club veniva penalizzato di un punto per aver depositato, in sede di iscrizione al Campionato di Lega Pro, assegni circolari in sostituzione della fideiussione. Il Benevento è assistito dallo studio DCF Sport Legal”.

Ad oggi, i giallorossi di Auteri guidano il Girone C di Lega Pro con 63 punti, seguiti a 4 lunghezze dal Foggia di De Zerbi ed a 6 dal Lecce dki Braglia. A tre giornate dalla fine del campionato, ottenere il punto perso a tavolino significherebbe mettere le mani sulla promozione diretta in B.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.