Tempo di lettura: 2 minuti
ragno nardò
Mister Nicola Ragno

NARDO’- Dopo la vittoria per 3-0 sul Pomigliano, mister Nicola Ragno rende i meriti al suo Nardò, evitando di pensare al passo falso di domenica scorsa: “Non c’è nessun rimpianto in merito alla partita col Marcianise. –afferma Ragno- Può essere la settimana scorsa come può essere una sconfitta di dieci giornate fa. Sono stato smentito rispetto ai pronostici, ero certo delle vittorie di Taranto e Virtus Francavilla ma continuiamo a guardare in casa nostra. Continuiamo a sognare. Siamo lì nell’arco di pochissimi punti, ora si è anche inserito il Francavilla in Sinni, proprio loro potrebbero determinare molto. Siamo a un punto dalla Virtus, -continua il trainer granata- dobbiamo andare lì a Francavilla sul Sinni per vincere e giocarci quest’ultima finale. Solo così potrebbe succedere qualcosa. Non c’è solo la vittoria finale, c’è anche il secondo posto da raggiungere in caso. Abbiamo fatto un campionato bellissimo”.

E sull’andamento della partita, l’ex Andria rilegge l’andamento: “Partiamo dal presupposto che il Pomigliano è una squadra forte, hanno investito tanto. –chiosa- Oggi penso che all’inizio la voglia si è vista subito. Abbiamo concesso qualcosa, ci siamo rilassati, dando loro la possibilità di renderci pericoloso. Nella ripresa dietro ci siamo messi a cinque per arginare la profondità di Napolitano e Galizia anche se i rischi più grossi l’abbiamo presi sul 2-0. Ci tengo a non prendere gol, -evidenzia Ragno- la difesa deve essere la migliore del campionato. Siamo contenti di questo risultato, ora bisogna guardare prima al risultato. Cassano? È stato pericolosissimo in altre partite, è uno che sa saltare bene. Il ragazzo ha ricambiato bene la mia fiducia. Studiamo sempre gli avversari, -rivela- su cinque rigori il Pomigliano ne ha calciati cinque sulla destra, siamo stati attenti ma una volta indovinato l’angolo bisogna anche parare il tiro. Chironi è stato bravissimo”.

Biagio Seno, tecnico del Pomigliano
Biagio Seno, tecnico del Pomigliano

L’allenatore del Pomigliano Biagio Seno rimprovera qualcosa ai suoi: “Penso che abbiamo fatto una buona gara, il passivo non rispecchia quello che si è visto in campo. –afferma il tecnico campano- Questa è una categoria dove bisogna sfruttare gli episodi. Il Nardò è stato cinico a sfruttare gli episodi vincenti, invece noi siamo andati 5-6 volte in porta senza sfruttare. Le assenze? Non è un problema, abbiamo fatto lo stesso una buona gara. A dicembre il Pomigliano ha fatto un passo indietro per fare un campionato tranquillo e questa posizione rispecchia i valori del campionato”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.