Tempo di lettura: 1 minuto

modulo esenzione canone raiLECCE – L’Agenzia delle Entrate ha finalmente pubblicato il modello di autocertificazione che dovrà essere presentato da chi non possiede un televisore per non pagare il canone Rai. La dichiarazione ha validità annuale, dovrà quindi essere ripresentata ogni anno. Va ricordato che dal prossimo mese di luglio il canone Rai sarà addebitato direttamente nella bolletta Enel. Per chi non possiede alcun apparecchio televisivo, è necessario presentare la dichiarazione direttamente all’Agenzia delle Entrate utilizzando un apposito modulo.  Dovranno compilarlo e inviarlo i titolari di un’utenza per la fornitura di energia elettrica per uso domestico residenziale che non sono in possesso di un televisore.  Affinché abbia effetto per l’intero canone dovuto per il 2016, la dichiarazione va presentata a mezzo posta entro il 30 aprile 2016, oppure telematicamente entro il 10 maggio 2016.

Gli eventuali ritardatari che invieranno tutta la documentazione tra l’11 maggio ed il 30 giugno dovranno invece pagare metà dell’importo del canone, che è pari a 50 euro. Per ulteriori informazioni si può telefonare telefonare gratuitamente al numero verde 800.938.362 o collegarsi al sito prontolarai.it per parlare direttamente con un tecnico.

Ad ogni modo, può beneficiare dell’esenzione del canone Rai chi ha ua soglia di reddito che, fino al 2016, è stata pari a 6.713,98 euro.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.