Tempo di lettura: 2 minuti
Mattia Negro
Mattia Negro

GALLIPOLI- Dopo la sosta pasquale, il Gallipoli ha ripreso gli allenamenti in vista del derby di domenica contro il Taranto. L’attaccante giallorosso Mattia Negro, intervistato da blunote.it, ha raccolto le sue impressioni sul momento: “Quest’anno ci gira tutto male. –esordisce il gallipolino doc– Spero possa cambiare qualcosa. La sosta? Non credo abbia influito più di tanto. nelle ultime uscite abbiamo creato parecchie palle gol e giocato un ottimo calcio. Il Taranto è un’ottima squadra che punta a vincere il campionato. Lo affronteremo come facciamo con qualsiasi squadra. Occhio a gente come Genchi, Mbida e Marsili. La partita, secondo me, potrebbe sbloccarsi grazie ad un episodio, altrimenti c’è il rischio che possa terminare 0-0. Entrambe le squadre devono vincere. Genchi? Un grandissimo calciatore. Rosato lo conosce bene e ci penserà lui a marcarlo”.

L’incrocio tra Gallipoli e Taranto, nei due ultimi precedenti in campionato allo “Iacovone” si è spesso deciso agli ultimi minuti: l’anno scorso Gabrielloni cancellò la rimonta gallipolina spinta dalle punizioni di Mangiapane e quest’anno, all’andata, Esposito salvò i rossoblù dopo una partita dalle mille svolte: “Non c’è nessuna aria di vendetta. –chiosa- Sappiamo che il Taranto ha preso le misure e sta andando forte. Vogliono vincere il campionato e daranno il massimo. Un giudizio sul campionato? La serie D è il torneo più strano, soprattutto quest’anno: non so se la Virtus si riprenderà ma conoscendo l’allenatore e l’esperienza di tanti loro calciatori faranno ottime cose. Taranto e Nardò vanno fortissimo; il Fondi m’impressionò. Non so cosa succederà a Manfredonia –continua il classe 1995- ma spero proseguano a giocare nonostante i problemi. Nelle parti pericolanti della classifica Picerno e Serpentara stanno andando alla grande, l’Aprilia ha mollato e a noi non gira nulla. Con il Marcianise ed il Serpentara ci giocheremo tanto: vogliamo i play out”.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.